Lo sport è vita: l’esperienza del Dott. Annoni

Lo sport è vita: l’esperienza del Dott. Annoni

di Dott. Matteo Annoni

 

Decidere di curare un’atleta infortunata, sia essa una campionessa o una bambina che ha appena cominciato e che sogna di diventarlo, è una scelta sempre coraggiosa e una sfida, da un lato stimolante ed entusiasmante, ma dall’altro tra le più dure che si possano mai accettare. E tra le due non c’è e non ci deve essere nessuna differenza!

Avete mai guardato negli occhi una bambina o un bambino di tredici anni che ha un desiderio, un sogno che si sta allontando e sfuocando e che percepisce che voi potreste essere quella possibilità, la possibilità di restare aggrappati, di tornare, di non perdere e uscire sconfitti, in ogni ambito, nello sport e nella vita?

Ho visto sguardi pieni di paura, ma così carichi di desiderio, di trasporto, di fiducia e speranza da coinvolgerti e contagiarti così tanto che alla fine sei tu a crederci davvero oltre ogni limite, anche se non pensavi, anche se non ne eri convinto e forse avevi, anche solo per un attimo, considerato utilizzabile la parola “impossibile”….

Ma lo sport, e chi fa sport, chi ama e vive il proprio sport e grazie a “lui” cresce, matura, soffre, gioisce e alla fine ”vive” davvero. È così che ti ricorda che “impossibile” si può usare ma non come obiettivo, bensì come il punto di partenza più ovvio che ci sia, con la spensieratezza più disarmante che esista!

E non riesci a non dar loro tutto quello che puoi, vivendo di sostegno reciproco, di sintonia, di passi sincroni e con un unico ritmo fino alla condivisione totale del rientro, del ritorno, della rinascita, consapevoli che comunque vada accettare e sostenere la sfida è stato il vero obiettivo, il vero essere cresciuti e aver imparato di se stessi e della vita.

Lo sport fa crescere tutti, ci fa incontrare, ci fa vivere esperienze indimenticabili ed emozioni travolgenti, ci insegna di noi stessi e della vita, ci insegna ad imparare e ci rende in grado di insegnare.

In un modo o nell’altro, non importa a che livello, non importa dove o come….fate in modo che lo sport sia parte dell vostra vita e di quella di chi amate.

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.